index

scheda

Dioscoride

Dioscoride nato ad Anazarba, in Cilicia (Asia Minore), intorno al 60 d.C., fu considerato assieme a Teofrasto tra i padri della botanica. Il principale criterio di suddivisione delle piante adottato da Dioscoride si basava sulle proprietà terapeutiche delle diverse essenze vegetali. Pedacio Dioscoride può considerarsi come il più grande farmacognosta dell'antichità; l'alfa e l'omega della botanica applicata alla medicina. La sua classica opera "De materia medica" è divisa in cinque libri, che trattano dei diversi medicamenti tolti dal regno vegetale animale e minerale. L'opera di Dioscoride, per tutto il secolo XVI, fu la Bibbia e l'oracolo dei farmacologi, il tribunale supremo per la conoscenza delle piante medicinali. La prima edizione dell'opera di Dioscoride fu pubblicata in greco nel 1499 a Venezia. Il commento all'opera di Dioscoride più importante è indubbiamente quello del medico senese Pietro Andrea Mattioli che venne stampato in più di 60 edizioni.